0
Auchan condannata a Ivrea

Sette lavoratrici e lavoratori di Auchan in forza presso l’ipermercato di Venaria, assistiti dalla UILTuCS, hanno ottenuto risarcimenti compresi tra 800 e 1.460 euro a testa in ragione del fatto che il Tribunale di Ivrea ha riconosciuto l’illegittimità della cancellazione della voce salariale ad personam “ex premio aziendale” operata dall’azienda a decorrere dal 1° luglio 2015. Nelle prossime settimane decine di ulteriori vertenze avviate dalla UILTuCS andranno in giudizio in Piemonte, Lombardia, Campania, nonché più avanti nel tempo in Veneto e Sardegna.

Scarica la sentenza Auchan del Tribunale di Ivrea.

Comments are closed.