1
Auchan condannata ancora una volta

Dopo la pausa estiva il Tribunale di Milano è tornato ad occuparsi della cancellazione dei superminimi ad personam non riassorbibili che Auchan ha tolto dalle buste paga di migliaia di propri dipendenti a seguito del recesso unilaterale da essa operato del contratto integrativo aziendale a decorrere dal 1° luglio 2015.

Anche in questo caso il Tribunale ha rilevato l’illegittimità di questo atto aziendale condannando l’azienda a pagare la somma dovuta al lavoratore e al pagamento delle spese processuali.

Scarica la sentenza.

Leggi anche Auchan condannata a ripetizione