0
Auchan: disdetta colpisce la rete dei supermercati

 

COMUNICATO SINDACALE

Il 28 marzo 2017 con formale lettera alle Segreterie Nazionali di Filcams, Fisascat e Uiltucs, la direzione di Auchan Retail ha comunicato la disdetta del contratto integrativo aziendale SMA Simply a far data dal 30 giugno.

Nel corso dell’incontro del 21 marzo le organizzazioni sindacali avevano proposto di addivenire ad un ulteriore proroga degli accordi esistenti con l’intento di agevolare una trattativa complicata che riguarda appunto la contrattazione integrativa del canale supermercati dell’impresa.

Purtroppo questa richiesta di buon senso è caduta nel vuoto e oggi ci troviamo davanti ad una manifestazione di ostilità che non aiuta ma che al contrario rischia di rappresentare un ostacolo pesante nella ricerca di soluzioni condivise.

Questa disdetta si pone in continuità con le azioni unilaterali del passato che hanno visto, nella rete ipermercati, l’azzeramento di diritti e tutele conquistati in anni di relazioni sindacali oltre che il licenziamento di più di un migliaio di dipendenti.

La crisi del gruppo Auchan Retail desta grande preoccupazione ma il prezzo di questa crisi non può continuare ad essere scaricato unicamente sulle spalle delle lavoratrici e dei lavoratori.

Riteniamo si debba avviare subito un negoziato vero che metta al centro la salvaguardia dell’occupazione, e registri come premessa ineludibile la volontà dell’azienda di investire in una credibile azione di rilancio.

Contro la politica delle azioni unilaterali, e a sostegno di un tavolo che debba produrre soluzioni eque e rispondenti alle esigenze di tutti e non sancire la mera restituzione di diritti e salario, Filcams, Fisascat e Uiltucs proclamano lo stato di agitazione nazionale e un pacchetto di otto ore di sciopero la cui articolazione verrà decisa in base all’andamento del confronto.

Comments are closed.