0
Auchan, Padova: niente sala riunioni ai lavoratori

I lavoratori dell’Auchan di Padova hanno protestato per circa un’ora il 27 marzo davanti al centro commerciale di via Venezia perché, oltre a non avere il superminimo, non hanno avuto una sala per potersi riunire e discutere proprio del problema.

L’azienda intanto propone ai lavoratori la rinuncia di una buona parte del premio che non è stato riconosciuto negli ultimi due anni e vorrebbe dare solo 400 euro a fronte dei 2.000 euro dovuti. Questo perché vorrebbe trasformare la natura del premio in modo da poterlo riassorbire col prossimo rinnovo contrattuale.

Ma la possibilità di riunirsi in una sala per discutere di questi aspetti è stata negata ai lavoratori che a fine turno hanno manifestato il loro disappunto davanti il punto vendita per far valere i propri diritti.