0
Carlson Wagonlit: rivedere la riorganizzazione

Nel corso dell’incontro con la direzione aziendale del 12 luglio, Carlson ha presentato un progetto di riorganizzazione del comparto TS.

Il progetto, oggetto di una successiva videoconferenza tra management e dipendenti, prevede la riorganizzazione dei teams con un potenziale esubero di 35 team leaders sui 52 oggi presenti.

Le organizzazioni sindacali, hanno chiesto all’azienda di rivedere il progetto, che andrebbe a intaccare un reparto vitale in una fase di crisi.

Hanno inoltre chiesto che l’azienda individui una soluzione che preveda il mantenimento di tutta l’occupazione e i redditi delle persone, considerando che il Jobs Act consente demasionamenti economici.

Carlson Wagonlit si é impegnata a non avviare una procedura di licenziamento collettivo, e ha chiesto ai sindacati 48 ore per verificare la possibilità di attuazione delle proposte delle organizzazioni sindacali.

Nel caso l’azienda non dovesse confermare il mantenimento dell’occupazione e delle condizioni economiche delle persone, Filcams e Fisascat e Uiltucs chiederanno la mobilitazione dei lavoratori e delle lavoratrici, che dovrà essere massiccia e diffusa.

Comments are closed.