0
CCNL Distribuzione Cooperativa: continua lo stallo

Il 24 gennaio a Roma si è svolto l’incontro per il rinnovo del CCNL della Distribuzione Cooperativa.

Le parti si sono confrontate sulle tematiche più importanti per il rinnovo dello stesso. Il permanere delle distanze, tali da determinare uno stallo preoccupante del negoziato, è la conseguenza di una sbagliata impostazione della trattativa da parte delle Associazioni Cooperative.

Impostazione tutta orientata alla riduzione del costo del lavoro, all’ampliamento delle flessibilità organizzative e contrattuali ed al mantenimento di una “identità cooperativa povera”.

Una impostazione priva di autonomia dalle altre vertenze del settore terziario. Le Associazioni Cooperative hanno altresì legato la stipula del rinnovo del CCNL alla disponibilità delle organizzazioni sindacali a definire una norma sulla carenza di malattia nello stesso contratto, rigettando la proposta delle organizzazioni sindacali stesse di demandare il tema alla contrattazione di secondo livello.

Le organizzazioni sindacali hanno messo in evidenza il permanere di richieste particolarmente penalizzanti per i lavoratori in merito a orario di lavoro, mercato del lavoro e salario ed hanno chiesto alle controparti di riflettere sulla pesante responsabilità dello stallo o della possibile rottura del negoziato.

Il confronto è stato aggiornato al prossimo 8 febbraio.

Comments are closed.