0
Chicco-Artsana: CIA messo in discussione

Il 16 febbraio si è tenuto l’incontro in ristretta con Chicco – Artsana. L’azienda ha fornito ai sindacati alcune informazioni che evidenziano una costante compressione del fatturato, tendenza del resto già registrata negli ultimi anni.

L’azienda ha presentato un raffronto con altri marchi della grande distribuzione del tessile, che l’azienda considera competitor, molti dei quali invece sarebbero in crescita.

A dire dell’azienda ciò dipenderebbe anche dall’eccessiva incidenza del costo del lavoro derivante in buona parte dal CIA.

I sindacati hanno contestato molte delle affermazioni, a partire da quali siano i veri competitor di Chicco, per arrivare al CIA che, per quanto riguarda i sindacati debba essere eventualmente rinnovato nella sua interezza a partire dalle nostre richieste.

Le organizzazioni sindacali hanno concordato il prossimo incontro per il giorno 10 aprile, alle ore 11.00, nella sede di Confcommercio, Piazza Belli, 2 in Roma.

Come si ricorderà, la proroga del Cia è ormai scaduta ed era stato successivamente sottoscritto un accordo sperimentale sul salario variabile per il 2016.

Si ritiene perciò necessario prevenire qualunque iniziativa unilaterale da parte di Chicco, elaborando richieste sindacali finalizzate al rinnovo del CIA, prima del prossimo incontro.

A tale scopo il coordinamento nazionale unitario delle strutture e dei delegati è convocato per il 23 marzo, alle ore 11.00, nella sede della Fisascat Cisl Nazionale, Via dei Mille, 56 in Roma.

Comments are closed.