0
Fusione in vista per il gruppo Il Gigante

Il 28 novembre scorso, presso la sede di Confcommercio, si è svolto l’incontro tra i rappresentanti di Addamarket srl e Rialto srl, assistiti da Confcommercio ed i rappresentanti delle segreterie nazionali di Filcams, Fisascat e Uiltucs per la procedura sindacale ex articolo 47 della legge 428/90.
E’ stata rappresentata alle OO.SS. l’intenzione da parte di Rialto srl, società del gruppo Il Gigante, di voler procedere alla fusione per incorporazione della società Addamarket srl: obiettivi dichiarati della fusione sono essenzialmente quelli di perseguire le sinergie e la razionalizzazione dei processi aziendali, in primo luogo quelli di carattere amministrativo, per affrontare l’attuale fase di crisi del mercato della distribuzione commerciale.
La fusione prevede il trasferimento delle posizioni giuridiche e dei rapporti economici dei dipendenti di Addarmarket srl in Rialto srl per un totale di 1255 lavoratori di cui 133 apprendisti e 14 contratti a termine assunti per sostituzioni di maternità, distribuiti nei seguenti punti vendita:
Torino: – Via Cigna (70) – Corso Mortara (70) – La Loggia (113) – Rivarolo (101) – Chiasso (88)
Asti: Isola d’Asti (80) – Nizza Monferrato (99)
Cuneo: Manta (50)
Biella: Gaglianico (38)
Novara: Trecate (103)
Vercelli: Moncrivello (58)
Milano: Cinisello Balsamo (15) – Cornaredo (73) – Rho (32)- Bresso (10)
Monza Brianza: Monza (32) – Vimercate (95)
Varese: Lonate Pozzolo (30)
Reggio Emilia (48)
Bologna (50)
Gli effetti della fusione decorreranno dal 1 gennaio 2013. Di conseguenza, le posizioni dei lavoratori di Addamarket srl, saranno trasferite a Rialto srl senza soluzione di continuità e nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente.
L’incontro ha rappresentato anche l’occasione per una analisi ed un confronto sullo stato aziendale e sulle prospettive a medio termine dell’azienda. Al momento il rapporto tra il fatturato medio raggiunto nel 2012 ed il dato parziale per il 2013 presenta una flessione di circa il 15%; più nel dettaglio, il dato relativo all’anno fiscale 1 marzo 2011 – 28 febbraio 2012 è di un fatturato di 260 milioni di euro (al lordo delle imposte) per Addamarket srl (- 4 milioni e 171 mila euro sull’anno precedente) e di 449 milioni di euro (al lordo delle imposte) per Rialto srl (-7 milioni e 458 mila euro sull’anno precedente).
Nonostante i dati presentati, e per combattere l’attuale fase di contrazione dei consumi, la volontà manifestata dalla società è quella di avviare l’apertura di nuovi punti vendita nel 2013, in particolare a Bresso, nei pressi della sede amministrativa, a Cavenago e a Torino, dove si rafforzerebbe la presenza passando da due a tre punti vendita. Inoltre, il management sta anche valutando la possibilità di avviare una iniziativa finalizzata allo sviluppo della rete franchising.
Questa fusione comporterà la nascita di una realtà importante nel mondo della GDO con una organizzazione di quasi 3500 dipendenti e con punti vendita concentrati nelle regioni Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna (la società incorporante Rialto Srl occupa attualmente1948 dipendenti di cui 861 full time e 1087 part time).

FacebookTwitterGoogle+PrintFriendlyEmailCondividi

Comments are closed.