0
Gruppo DMO, CIA: stato della trattativa

Il 21 marzo è proseguita la trattativa per la definizione del Contratto Integrativo Aziendale tra Filcams Fisascat UILTuCS e i rappresentanti del Gruppo DMO.

La trattativa è stata avviata ormai da diversi mesi e ha visto le parti confrontarsi su una serie di temi sollecitati dalle organizzazioni sindacali: definizione di un modello di relazioni sindacali che consenta di realizzare, sia a livello nazionale che territoriale, le condizioni di una effettiva rappresentanza in una realtà organizzativa frammentata e distribuita in un elevato numero di punti vendita nel territorio del centro nord del Paese (permessi retribuiti, monte ore, coordinamento nazionale, …..); chiara e definita disciplina dei rapporti di lavoro; formazione; organizzazione del lavoro (flessibilità, pianificazione ferie, lavoro domenicale, trasferte e missioni); welfare aziendale (tutela della maternità/paternità sia naturale che adottiva e affidamento, permessi per cure familiari, polizza assicurativa per i dipendenti, sostegno alle vittime di violenza, maltrattamenti e stalking, permessi di studio ….).

Su questi temi la discussione ha registrato nel corso di questi mesi importanti avanzamenti anche con aperture sostanziali da parte aziendale, pur in un quadro ancora non compiutamente definito.

Allo stato della trattativa, i sindacati non hanno potuto condividere con i rappresentanti aziendali due degli elementi centrali del possibile CIA: maggiorazioni festive e domenicali e salario variabile.

Al fine di ricercare una possibile soluzione condivisa su questi due temi, le parti hanno deciso di avviare una pausa di riflessione e solo successivamente individuare una data utile per il proseguimento del confronto.

Comments are closed.