0
La UILTuCS diffida Confesercenti per la mancata applicazione del Contratto nazionale del terziario

Roma, 22 novembre 2016 – A soli quattro mesi dalla sottoscrizione dell’Accordo di rinnovo del CCNL del terziario Confesercenti, la UILTuCS ha diffidato la suddetta associazione datoriale che ha deciso di sospendere l’erogazione, prevista per il mese di novembre, della tranche di euro 16, parametrata al IV livello di cui all’accordo di rinnovo del 12 luglio 2016.

La UILTuCS ha contestato alla controparte la legittimità della decisione unilateralmente assunta intimando l’applicazione del CCNL sottoscritto.

In assenza della piena e puntuale applicazione dello stesso da parte delle associate alla Confesercenti, la UILTuCS ha già dato mandato alle proprie sedi territoriali di attivarsi con ricorsi per decreto ingiuntivo nei confronti delle aziende inadempienti.

Comments are closed.